COWBOYS & ALIENS

Cowboys & aliensTITOLO: COWBOYS & ALIENS

GENERE: FANTASTICO

RATING:  *

TRAMA:

1875, Arizona. Jake Lonergan si sveglia in mezzo al deserto, privo di memoria e con uno strano bracciale metallico al polso. Nel suo procedere confuso, giunge nella piccola cittadina di  Absolution, sotto il tirannico controllo del colonnello Dolarhyde ed i capricci di suo figlio Percy, un ragazzino viziato ed arrogante. Lì verrà riconosciuto come un fuorilegge ed arrestato, ma prima che possano condurlo in giudizio accade qualcosa di incredibile: la cittadina ed i suoi abitanti vengono attaccati da dei misteriosi oggetti volanti che rapiscono uomini, donne  e bambini. Dinanzi ad una tale minaccia non c’è che una via: unire le forze e combattere per sopravvivere.

(Regia: Jon Favreau – anno 2011

COMMENTO:

In una afosa notte estiva mi ritrovai seduto sul divano, in mutande, a fare zapping, ché la diritta via era smarrita, quando con la coda dell’occhio vidi qualcosa che attirò la mia attenzione. Tornai indietro di un canale e lessi distintamente Cowboy & aliens, il titolo iniziale di un film che stava per iniziare. “Cowboys & aliens”?!? Ma che cav … si, si era proprio cowboy e alieni! E che cast: Harrison Ford, Daniel Craig, Olivia Wilde … ! 

Ma la cosa più incedibile (ed inizialmente inspiegabile) è che mi fermai a guardare! Era come sperimentare le acciughe candite, assaggiare le cozze col miele, o guardare film tipo “Maciste nella valle dei farmacisti”. Chi mai poteva immaginare accostamenti così arditi e fuori da ogni regola?

Se è vero che nel delirio c’è della genialità, mi impegnai a cercarne le tracce in questa pellicola, che artisticamente è una boiata pazzesca ma … c’è un “ma”! Come mai sono rimasto seduto sul divano, in mutande, a vederlo sino alla fine? E li ho capito la sua grandezza… Avete presente il gioco dei “soldatini”? Quegli omini di plastica raffiguranti guerrieri di ogni foggia, specie ed epoca, che si conservavano dentro i fustini del detersivo? Bene, nei giochi dei bambini, quegli eroi di plastica erano i protagonisti di tali salti logico-temporali da far rabbrividire Terminator, interstellar, Looper, Predestination e L’esercito delle 12 scimmie, messi insieme!

Così, improbabili battaglioni di bersaglieri, indiani, cowboys, antichi romani, commandos e cavalieri medioevali, accerchiavano la mia povera tartaruga nel vano tentativo di fermarne l’avanzata, ma lei, incurante, regolarmente gli schiacciava tra urla strazianti che io emettevo facendo le vocine. Quanti combattimenti surreali, quante gesta eroiche, quanti fiumi di sangue  plastificato dovevano versare i miei indiani per riuscire ad avvicinarsi ad un “nido” di mitragliatrici tedesco della II Guerra mondiale ed espugnarlo a soli colpi di tomahawk, coltelli, archi e frecce …! Bhè, cowboys contro alieni segue esattamente lo stesso filo logico di quei giochi strampalati ed assurdi dei bambini, ecco la sua genialità! 

Tra le scene più emblematiche c’è quella di Daniel Craig che insegue a cavallo, galoppando sul bordo di un canyon, un disco volante per poi saltargli addosso come fosse un vitello in un rodeo. Per non parlare delle scene di lotta tra banditi e guerrieri Apaches che si alleano contro gli alieni, cattivissimi esseri a metà tra una talpa ed un gamberone, meravigliosamente kitsch! Se avete afferrato lo spirito di questo film, buona visione, altrimenti è meglio lasciar perdere. Ma attenzione, le “femmine” non lo capirebbero … eh eh eh !

 

Annunci

6 pensieri su “COWBOYS & ALIENS

  1. lapinsu

    Il parallelismo tra questo film e i soldatini con cui si gioca da bambini è AZZECCATISSIMO!
    Complimenti per l’intuizione perchè, da sola, spiega ciò che mille altre parole non potrebbero fare su questo film, che sarà pure tremendamente assurdo surreale e strampalato ma, proprio per il suo essere innocentemente infantile, è squisitamente delizioso!!!!

    Rispondi
  2. lupokatttivo

    C e l ho in blu ray sul mensolone…. Ma l ho visto solo appena comprato… E ormai son due tre anni che la scatolina mi fissa ammiccante….. Che me lo ricordo anche poco e male…. Mi hai dayo la spinta x rivederlo… Ciao ale

    Rispondi
  3. admin1962 Autore articolo

    Ha ha ha, si, 😀 è il primo pensiero che ti viene in mente appena lo vedi, e vai avanti per inerzia con frasi del tipo: “Noooo, non è possibile …” Eh eh eh
    Complimenti vivissimi per il tuo nuovo sito, un grande salto di qualità! 😉

    Rispondi

Dai commenta! Non fare il timido

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...