QUANDO MENO TE LO ASPETTI

QUANDO_MENO_TE_LO_ASPETTITITOLO: QUANDO MENO TE LO ASPETTI

GENERE: COMMEDIA

TRAMA:

Laura è una giovane ventiquattrenne che sogna di incontrare il suo principe azzurro, la passione che le cambierà per sempre la vita. Proprio quando meno se lo aspetta rimarrà folgorata da Alessandro, un giovane musicista che incontra per caso ad una festa ed il suo sogno pare avverarsi proprio come le aveva predetto la sua radioestesista.

Tuttavia l’inaspettato incontro con l’affascinante e tenebroso Maxime Wolf farà vacillare tutte le sue certezze e dal vortice di questa avventura saranno coinvolti tutta una serie di personaggi che ruotano attorno ai due ragazzi: Pierre, il padre di Alessandro e la sua compagna Eleonore, i genitori di Laura e sua zia Marianne, il vicino di casa Maxime, l’ex moglie di Pierre, Jacqueline, gli amici di Alessandro, ciascuno a sua volta alle prese con i propri problemi quotidiani.

(Regia: Agnès  Jaoui – anno 2013)

RATING:  * * +

COMMENTO:

Film originale, non emozionante ma buono per mettersi seduti comodi con lo stato d’animo di chi desidera ascoltare una storia gradevole.

Ci troviamo di fronte ad un’opera tipicamente europea, e, nella fattispecie, un film con qualche riverbero esistenziale francese.

Originale la trama che cita le popolari fiabe di Cenerentola e Cappuccetto Rosso. Belle le tinte pittoriche come evidenziato più esplicitamente dai fermo-immagine che ricordano gli impressionisti francesi.

La storia è un caleidoscopio di tante piccole storie comuni, che si susseguono in un montaggio a mosaico; una umanità varia e variegata impegnata nelle lotte quotidiane con le proprie fisime, nevrosi, paure e sogni.

Pierre è alle prese con il pensiero della data della propria morte predetta da una astrologa 40 anni prima. Marianne è separata da poco e cerca la propria indipendenza, ma con scarsi risultati perché non può fare a meno del suo ex marito. Laura e Alessandro sono invece alle prese con i primi amori giovanili, passionali, inquieti e precari. Il tutto condito dai piccoli avvenimenti di contorno che rendono i personaggi vicini ai pensieri e problemi di ciascuno di noi; tra tutti spicca la magistrale interpretazione della incomunicabilità affettiva tra Pierre, un padre che non ha alcuna capacità di gestire sentimenti ed emozioni, e suo figlio Alessandro cresciuto secondo tale modalità di rapporto paterno.

Centrale il dubbio di Laura che almeno una volta ha assalito ognuno di noi: ”Ma perché se sono innamorata provo interesse per un’altra persona?”; la risposta che tanto si ha difficoltà ad accettare per problemi di coerenza verso ciò in cui si crede ed i sensi di colpa che ne derivano è solo una: la volubilità dei sentimenti umani. E’ questo che contribuisce a rendere l’esistenza umana complessa ed ingovernabile, come sottolineano le numerose coppie separate, famiglie allargate, figli vulnerabili e genitori in difficoltà della storia.

Tuttavia il finale proposto dalla recita dei bambini è ottimista ed invita a prendere la vita con filosofia, tanto, anche se la principessa non ti vuole, puoi sempre trovare un fiore, o un albero od un scoiattolo che ti faranno sognare!

PS Impressionante la somiglianza di Pierre (Jean-Pierre Bacri) con Pierluigi Bersani!

Annunci

2 pensieri su “QUANDO MENO TE LO ASPETTI

  1. Francesca

    Sempre piú interessanti e suggestive,le tue recensioni!!Pensa che questo film.. mi é proprio venuta voglia di vederlo!! Ma ancor piú forte di questa volontá é l’interrogativo…che cos’é una radioestesista??? 🙂

    Rispondi
    1. admin1962 Autore articolo

      EH eh! Grazie Franci! A questo punto la domanda è d’obbligo: perchè non vai a vederlo? Per quanto invece riguarda la radioestesia direi che google sarà molto più esaustivo di me 😉
      Baci

      Rispondi

Dai commenta! Non fare il timido

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...