CARNAGE

carnageTITOLO: CARNAGE

GENERE: COMMEDIA

TRAMA:

Due ragazzini litigano, si azzuffano e uno dei due ci rimette due denti: sembra una storia banale ma non lasciatevi trarre in inganno.
Quando le coppie dei rispettivi genitori decidono di incontrarsi per appianare civilmente la questione, inizierà un duello psicologico all’ultimo sangue, un vero e proprio massacro che porterà lentamente ma inesorabilmente alla luce le verità più crude ed oscure degli sventurati quattro protagonisti!
(Regia: Roman Polanski – anno 2011) 

RATING:  * * * *

COMMENTO:

Splendido! Parrebbe una capolavoro di Woody Allen ed invece è un film che Roman Polanski  magistralmente trae dall’opera teatrale “Il Dio del massacro” di Yasmina reza.
La sceneggiatura è geniale; i dialoghi sono così ben congegnati ed articolati da mettere in luce tutti i lati umani, anche quelli più biechi ed oscuri, che non solo non vorremmo mai mostrare agli altri, ma la cui esistenza non riusciamo nemmeno ad ammettere a noi stessi!
Impressionante il modo in cui il confronto civile e pacato tra i protagonisti assomigli ad un’onda che inizia lentamente a gonfiarsi e crescere, crescere, sino a trasformarsi in uno tsunami che travolge ogni cosa, buoni propositi, convenzioni, maschere, … uno tsunami carico di una tensione ed una violenza sino a pochi attimi prima inimmaginabile, che finisce per lasciare miserie, meschinità, contraddizioni, lì …, come relitti che galleggiano!
Siamo di fronte ad un’opera talmente raffinata che lo spettatore quasi non si accorge che l’intero dramma si svolge all’interno di un salotto, tra una fetta di torta ed un caffè.
I continui ribaltamenti di fronte, complicità ed alleanze, vi faranno ridere, commuovere, riflettere, sulla nostra umanità e coerenza.
Alla fine il messaggio è chiaro: il fluire della vita e del mondo continua il suo corso anche senza il nostro intervento, e le cose spesso finiscono per risolversi naturalmente, spontaneamente, anche senza il nostro agitarsi!
Insomma, per me si tratta di un’opera d’arte, un gioiello del cinema dal sapore vagamente teatrale, retto unicamente dai dialoghi e dalla bravura degli attori: Jodie Foster, John C. Reilly (i coniugi Longstreet) e Kate Winslet, Christoph Waltz (i coniugi Cowen), dei veri e propri maestri della recitazione!

Annunci

Dai commenta! Non fare il timido

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...