L’ARBITRO

L'arbitroTITOLO: L’ARBITRO 

GENERE: CORTOMETRAGGIO

TRAMA:

In un paesino sperduto nell’entroterra sardo, si gioca una importante parita di calcio di terza categoria.
Ci sono tutti, il campo polveroso, il pubblico che rumoreggia, l’allenatore, il campione beniamino dei tifosi, un feroce spirito agonistico e, naturalmente, l’arbitro!
(Regia: Paolo Zucca – anno 2009)

RATING:  * * *

COMMENTO:

L’Arbitro di Paolo Zucca vince il Premio del Festival Internazionale del Cortometraggio di Clermont-Ferrand.

Una società arcaica canalizza la sua primitiva violenza rappresentando (o forse scimmiottando) una partita di calcio, un evento sportivo, ma che della civiltà e nobiltà dello sport ha poco o nulla.
La scena si svolge con gli attori e le coreografie classiche dell’ambiente calcistico: il presidente della squadra, il fuori classe, il mister, il pubblico, ma soprattutto la vera star dello spettacolo, l’arbitro!
Solo il campo polveroso e i volti dei protagonisti tradiscono la cruda realtà, una realtà lontana anni luce da quella declamata dalle trasmissioni televisive e dai quotidiani sportivi sui campi erbosi della serie A.
Splendida la fotografia di Patrizio Patrizi che abbinata all’immaginazione visionaria di Paolo Zucca costituiscono un’arma vincente.
Ai cultori del cinema più attenti non sfuggiranno le citazioni fotografiche dei classici film western di Sergio leone.
Divertenti e grottesche le coreografie arbitrali.
Spericolata ma originale, la scelta del bianco e nero.
Complimenti!

Annunci

Dai commenta! Non fare il timido

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...